F***ing Customers: Jack Pigna

Clerks DOCET! Kevin Smith, quando non è pigro, è un genio. Noi siamo fans del ragazzone, ma chi ha visto i suoi film o legge i sui fumetti condivide questo parere. Per chi ancora non avesse idea di cosa sia, e cosa sia stato, il suo film CLERKS ce lo ricorda questo piccolo trailer.

Proprio questa scena del film ci ha sempre ispirato a fare questo giochetto. Certo l’idea l’ha fornita Kevin Smith, ma il materiale originale ce lo fornisce quotidianamente la sterminata fauna di fumettari che passano dalle nostri parti.

Vogliamo un po’ raccontarvi di fenomeni fumettari con le proprie caratteristiche e peculiarità. Accumunati tutti da un certo quantitativo di problemi a relazionarsi con le altre specie umane. Se non abbiamo ancora individuato la vostra specie di appartenenza, venite a trovarci, vogliamo confutare o comprovare alcune teorie Darwiniane.

Jack Pigna … 

comportamento ossessivo compulsivo: gli appartenenti a questa specie fumettara, tendono a vagare per ore in negozio alla ricerca di pile di fumetti accatastate e non ordinate. Vorace di nuovi arrivi, o di paccottiglia da magazzino. Non è interessato a nessun genere di letteratura in particolare, ne autori specifici. Attratto solo dalla forma espositiva dei fumetti: i volumi ordinatamente esposti non sono di suo gradimento. Più sono disposti alla rinfusa più attraggono la sua attenzione.

suoni: tendono a ricercare sonorità musicali tipiche dei distrastri: crolli causati dall’irrefrenabile voglia di arrivare al fumetto posizionato più in alto dello scaffale, o al volume alla base della catasta di libri. Vagano con sguardo perso alla ricerca di qualcosa. Appena individuano l’oggetto del loro desiderio (tipicamente non comprano mai due numeri successivi della stessa serie, e raramente volumi autoconclusivi; probabilmente vogliono ricreare il caos del negozio nella propria dimora) emettono frasi tipiche “posso vederlo?”.

possibilità di business: creare eventi in stile “open day” nel magazzino della libreria. Visite guidate in magazzino per liberarsi di porcate invendute.

ipotesi di cura o soluzione del problema: rinchiuderlo in strutture adeguate dove possa dar libero sfogo alla sua ossessione. La miglior struttura che abbiamo identificato è la biblioteca più grande del mondo: Biblioteca del Congresso

Library of Congress - Thomas Jefferson Building - LOC

Library of Congress - Thomas Jefferson Building - LOC

cattiveria: portarlo nel nirvana desiderato: Libreria Acqua Alta – Venezia

Libreria Acqua Alta - Venezia

Libreria Acqua Alta - Venezia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...